BemAA Wordmark
IT   EN   FR   DE

AD7 Fontevivo

Progetto per edifici di Social Housing, La Spezia 2017

Il progetto si trova nell’area individuata dal PUC come “Distretto di trasformazione integrata AD7 Area Dismessa o Sottoutilizzata” e la cui attuazione prevede la riqualificazione urbanistica dell’area grazie alla realizzazione di una nuova viabilità, una zona da destinarsi a verde pubblico e un intervento edificatorio che preveda un mix funzionale di Housing Sociale, funzioni commerciali e terziarie.
Il lotto del Distretto AD7 Fontevivo è collocato nell’area del Levante collinare. Il complesso stato dei luoghi ha portato alla necessità di identificare una strategia progettuale che permettesse una sostanziale ridefinizione di questa porzione di tessuto urbano, introducendo elementi qualitativi oggi non presenti.
La reinterpretazione del sistema spaziale degli edifici isolati nel verde, ha portato a formulare un’ipotesi di articolazione volumetrica a cluster. La strategia insediativa adottata a questo scopo prevede la realizzazione di otto volumi residenziali, disposti in modo da sottolineare la centralità del nuovo spazio pubblico e in modo da creare, nella loro relazione reciproca, molteplici spazi aperti di diverso ruolo e gerarchia. Particolare attenzione è data allo studio dell’attacco a terra degli edifici in modo da connotarne
l’aspetto urbano e sociale.
La progettazione degli edifici destinati all’housing sociale è orientata verso soluzioni abi- tative adeguate alle diverse tipologie d’utenza previste – giovani, coppie, anziani, studenti, lavoratori temporanei, famiglie immigrate, nuclei mono-genitoriali, etc. - con una particolare attenzione alla possibilità di evoluzione degli spazi della casa nel tempo, in relazione sia ai mutamenti dei nuclei familiari sia alle esigenze dettate dal programma di sviluppo.


Facebook LinkedIn Pinterest Behance Divisare Archilovers

Bruno Egger Mazzoleni
architetti associati
P.IVA 05657970967
© BEMaa 2012
Privacy Policy