BemAA Wordmark
IT   EN   FR   DE

BEMaa si occupa di progettazione architettonica alle varie scale con una particolare attenzione al progetto di residenza e all'allestimento temporaneo.

Lo studio BEMaa (Ombra Bruno Christiane Egger Paolo Mazzoleni architetti associati) nasce nel 2007 come formalizzazione di un quinquennio di lavoro comune tra i soci fondatori nel gruppo Officina di Architettura. Nel campo del progetto di residenza l'esperienza spazia dal progetto di interni, alla residenza monofamiliare fino al progetto di residenza urbana. Nell'allestimento lo studio ha consolidato una particolare esperienza nell'esposizione di opere fotografiche avendo progettato negli anni allestimenti, tra gli altri, per Mimmo Jodice, Paul Thorel e Gregory Colbert.

partner

Ombra Bruno

architetto

nata a Torino nel 1977, studia Architettura al Politecnico di Milano dal 1995 al 2001, svolgendo parte degli studi presso l’E.T.S.A. di Valladolid (Spagna), e consegue la laurea con il Prof. Nardi. Dal 2002 esercita a Milano la libera professione di Architetto occupandosi principalmente di progetti di residenza privata e di progetti di allestimento. Exhibition designer nel progetto Ashes and Snow dal 2002 al 2007 ha curato l’allestimento delle opere di Gregory Colbert a Venezia (Arse- nale 2002) e all’interno del Nomadic Museum progettato da Shigeru Ban a New York (2005), Los Angeles (2006) e Tokyo (2007). Il progetto realizzato a Los Angeles è stato insignito della Medaglia d’Oro dell’Industrial Design Excellence Awards nella categoria ambiente. È stata cultrice della materia nel Laboratorio di Progettazione di Costruzione dell’architettura della Prof.ssa Anna Mangiarotti.

Christiane Egger

architetto

Nata a Villach (Austria) nel 1971, studia Architettura alla Technischen Universität Graz (Austria), svolgendo parte degli studi presso il Politecnico di Bari e presso il Politecnico di Milano; si laurea nel 2001 con il progetto di tesi “Next Stop: Pavia - recupero di un’ex-area industriale” con il Prof. Neuwirth e con il Prof. Dorigati. Dal 1993 collabora con diversi studi di architettura, occupandosi in particolare di progettazione esecutiva e direzione di cantiere. In questi anni collabora tra gli altri con lo studio di architettura di Hans Traninger di Villach, l’Atelier A di Graz e lo studio BBarch di Milano. Dal 2003 esercita a Milano la libera professione di Architetto; si occupa principalmente di progettazione esecutiva, con particolare attenzione ai temi della sostenibilità nel progetto dell’abitare; su questi temi ha collaborato con il Laboratorio di Costruzione I del corso di laurea in Architettura Ambientale della Facoltà di Architettura e Società del Politecnico di Milano.

Paolo Mazzoleni

architetto

Paolo Mazzoleni, architetto, nato a Milano nel 1974, studia Architettura al Politecnico di Milano dal 1993 al 1999, svolgendo parte degli studi presso l’E.T.S.A. di Valladolid e presso l’E.T.S.A. di Sevilla (Spagna). Al conseguimento della laurea segue il dottorato di ricerca in Architettura, Urbanistica e Conservazione dei Luoghi dell’Abitare e del Paesaggio con una tesi sul Progetto della residenza nella Società dell’Informazione. Dal 2001 esercita a Milano la libera professione di Architetto occupandosi principalmente di residenza, interni e allestimento. All’attività di progettista unisce l’esperienza didattica e di ricerca. Dal 2001 insegna presso il Politecnico di Milano dove collabora a vario titolo a diversi corsi. Attualmente è docente di Progettazione Architettonica e Urbana presso il corso di laurea magistrale in Progettazione della Scuola di Architettura e Società, docente e membro del comitato didattico del Master in Housing Sociale e Collaborativo e membro del coordinamento del progetto Riformare Milano del Politecnico di Milano – Scuola di Architettura e Società e dell’Assessorato all’Urbanistica, Edilizia Privata e Agricoltura del Comune di Milano. Come critico e ricercatore si occupa di residenza urbana contemporanea, svolgendo analisi e consulenze per enti pubblici e privati. Dal 2008 è direttore scientifico e membro del comitato scientifico di AAA architetticercasi, concorso di progettazione biennale per architetti under 32 promosso dal sistema delle cooperative di abitanti di Confcooperative. Dal 2009 al 2015 è membro della Commissione Comunale del Paesaggio del Comune di Milano, che dal 2012 presiede. Dal 2009 è Consigliere dell’Ordine degli Architetti P.P.C della Provincia di Milano, per il quale ha curato quattro edizioni del Premio Europeo di Architettura Ugo Rivolta, premio per edifici di Social Housing realizzati in Europa e ha ideato e coordinato Concorrimi, bando tipo e piattaforma informatica on-line per lo svolgimento di concorsi di idee e di concorsi di progettazione.

Contatti

La sede principale di BEMaa si trova a Milano, in Via Montebello 24.

Se vuoi contattarci scrivi a info[at]bemaa.it o telefona al +39 02 84269130. Se cerchi lavoro scrivi a jobs[at]bemaa.it.

Gente di BEMaa

Ai progetti dello studio hanno collaborato in questi anni: Laura Barbarito, Claudio Barborini, Chiara Bianchi, Valentina Bisi, Elisa Carcano, Elsa Cariolato, Mattia Carugati, Matteo Cazzato, Brian Cigala, Giorgia Cilli, Michela Chiesa, Barbara Corbella, Marco D'Ambrosio, Alberto D'Asaro, Linda De Fanti, Alessandra Del Fato, Carola Endresz, Valeria Faggioli, Lucrezia Forti, Valentino Galli, Mirco Gatti, Valerio Giacomelli, Domenico Isaia, Sunmi Kim, Aleksa Korolija, Dora Leeb, Margherita Locatelli, Federica Meloni, Francesca Olivoni, Gabriele Rivolta, Alessio Roncaglioni, Federica Sabbadini, Davide Schaumann, Gioia Sironi, Federica Teti, Rosa Thorsteinsdottir e Carlo Venegoni.

Facebook LinkedIn Pinterest Behance Divisare Archilovers

Bruno Egger Mazzoleni
architetti associati
P.IVA 05657970967
© BEMaa 2012
Privacy Policy